segretario generale

FIRMATO IL CONTRATTO FUNZIONI LOCALI

Roma 21 maggio 2018

FIRMATO IL CONTRATTO FUNZIONI LOCALI 2016-2018

È con grande soddisfazione che Vi annuncio che oggi, alle ore 16.00 presso l' Aran, è stato finalmente firmato il CCL Funzioni Locali.

Riteniamo, come messo in evidenza nell'incontro, che per il CSA questo contratto ha segnato alcuni aspetti importanti che dovranno essere affrontati definitivamente dalla Commissione - che partirà a breve - e che affronterà le specificità, da noi messe in risalto, della Polizia Locale, della Scuola, dei Tecnici, degli Assistenti Sociali, dei Precari, ovvero di tutte quelle presenti nel comparto, dando il giusto riconoscimento a tutti i lavoratori e lavoratrici, delle professionalità e specificità acquisite negli anni.

Pertanto, la nostra O.S., in parte soddisfatta del lavoro svolto, continuerà a portare avanti tali obiettivi, preparandosi, sin da ora, a predisporre una piattaforma che potrà garantire tutti i diritti che da anni perseguiamo e tutto quanto non si è riuscito a portare avanti in questa trattativa a causa dei tempi ristretti. Questo permetterà, con il prossimo contratto nazionale, di dare finalmente illegittimo riconoscimento e il giusto benessere che i lavoratori si aspettano da adesso in poi.

Ringrazio vivamente tutti i dirigenti che hanno sostenuto le nostre rivendicazioni attraverso i dipartimenti e la loro tenacia e che hanno dimostrato, oggi, che il CSA è sicuramente protagonista, dettando le linee indicate dai dipartimenti e confermandosi come l 'unico sindacato autonomo rappresentativo in grado di rispettare gli impegni assunti nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici.

IL SEGRETARIO GENERALE
Francesco Garofalo

Leggi l'articolo sul sito di ARAN
Leggi l'articolo sul sito CSA RAL Italia

TABELLA AUMENTI

REPORT DEL SEGRETARIO GENERALE - l SEMESTRE 2017

REPORT POLITICO/SINDACALE DEL SEGRETARIO GENERALE LUGLIO 2017
 

Le elezioni amministrative svoltesi in giugno e, ancora di più, il fallimento dell'accordo sulla legge elettorale, rendono il quadro politico ancor più incerto e sconfortante. Come se non bastasse, i provvedimenti a sostegno della moribonda Alitalia e delle già morte banche venete, acuiscono nel cittadino la sensazione che certe logiche clientelari non solo non saranno mai debellate, ma anzi rimangono ben salde nella logica di potere. Intanto, sebbene le stime sul PIL 2017 qualche segnale positivo lo lanciano, le sofferenze delle famiglie sul piano economico restano forti. E pure sul fronte occupazione, dopo un aprile eccezionale, il quadro è tornato a farsi cupo.

Non vogliamo !asciarci andare al catastrofismo, ma a fronte di tutto questo il livello di sfiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni e della politica cresce di giorno in giorno, al punto che disegnare un quadro di prospettiva è veramente impossibile. 

Cosa fare, dunque, per ridare speranza alle masse? ....

leggi tutto il comunicato......
 

SOLIDARIETÀ PER LE POPOLAZIONI TERREMOTATE

Comunicato di solidarietà per le popolazioni terremotate

A nome mio personale e delle Organizzazioni Sindacali che ho l'onore di rappresentare, esprimo il più profondo cordoglio per le nuove, immani tragedie che hanno colpito le popolazioni del Centro Italia, già aspramente martoriate dai fenomeni sismici occorsi nel passato mese di agosto.
La mia vicinanza a tutte le persone che sono state segnate dai lutti, dalla perdita dei propri beni e del proprio lavoro, a cui voglio dedicare un caldo abbraccio, si unisce all'angoscia di assistere ad un dramma senza fine, come mai è successo nella storia recente del nostro Paese.
Vi è, però, anche lo sgomento di dover constatare che gli innumerevoli disagi a cui le popolazioni terremotate sono soggette non sono dovuti esclusivamente a fattori naturali, ma altresì alla lentezza, alla macchinosità ed alla leggerezza con cui le istituzioni si stanno muovendo, che si contrappongono in maniera stridente alla solerzia, all'impegno, alla generosità con cui le Forze dell'Ordine nella loro interezza, le Organizzazioni umanitarie, i tanti lavoratori e privati cittadini stanno portando il proprio soccorso e sostegno morale alle migliaia di persone coinvolte in questa tragedia.
A tutti loro, rivolgo il mio plauso, perché sono l'espressione autentica di quella solidarietà sociale di cui le nostre Organizzazioni Sindacali sono tenaci sostenitrici. .......

leggi il comunicato completo

 

Roma 20/01/2017   Il Segreterio Generale
Francesco Garofalo

 

REPORT DEL SEGRETARIO GENERALE - Il SEMESTRE 2016

A conclusione dell'anno 2016 ho il piacere di proporvi, come già avvenuto la scorsa estate, il report semestrale della Segreteria Generale CSA e FIADEL, stilato con la collaborazione dell'Ufficio Stampa. Le riflessioni su quanto accaduto sia nella vita politico-economica italiana, sia sul fronte sindacale interno, si accompagnano ad un primo lancio delle iniziative che andremo ad intraprendere nel 2017, che almeno nelle premesse sarà un anno importante come quello appena trascorso, per consolidare la nostra struttura e proiettarla verso orizzonti ancor più rilevanti ed ambiziosi.
Buona lettura e buon anno a tutti/e.

 

Roma 11/01/2017   Il Segreterio Generale
Francesco Garofalo

I punti del documento...

AUGURI DAL SEGRETARIO - FRANCESCO GAROFALO

Roma 21 dicembre 2016.

E' con grande gioia che rivolgo a tutti i lavoratori e lavoratrici, alle Strutture territoriali, ai Segretari nazionali delle sigle aderenti al CSA, ai Dipartimenti i miei più sentiti auguri di Buon Natale e di felice Anno Nuovo.

E' stato un anno importante per la nostra Organizzazione, sia per il grande progetto di riorganizzazione interna partito dall'Assemblea di Chianciano, sia per l'ottimo risultato raggiunto con il rinnovo del contratto per i lavoratori dell'Igiene Ambientale al termine di lunghe battaglie, sia per la vittoria riportata nel referendum costituzionale.

Ci sarebbero anche altre cose da evidenziare, di questo glorioso 2016, ma non è nel mio stile cullarmi sugli allori. Anzi, io preferisco sempre guardare avanti e queste festività ci serviranno per ricaricare le batterie in vista dei numerosi impegni che ci attendono nel 2017........

(scarica il contenuto completo del messaggio)
 

RINNOVO CONTRATTI - COMUNICATO SEGRETARIO GENERALE - SACRILEGIO

COMUNICATO DEL SEGRETARIO GENERALE
ANCORA UNA VOLTA SONO DERAGLIATE LE ASPETTATIVE DEl lAVORATORI DEL COMPARTO FUNZIONI LOCALI
(SACRILEGIO!!)

L'attenta analisi del documento relativo l'accordo raggiunto e sottoscritto fra Governo e CGil-CISL-Uil nella giornata di ieri, 30 novembre 2016, è fonte di notevoli perplessità e di altrettanta preoccupazione circa il futuro dei lavoratori e lavoratrici degli Enti locali.
In primo luogo si osserva che l'Esecutivo, spalleggiato e confortato dalla Triplice, ha ancora una volta ignorato gli Enti locali stipulando, di fatto, un accordo che concerne soltanto i dipendenti statali.
A prescindere dal fatto che le risorse stanziate (85 euro mensili medi) sono tutt'altro che eque, che non saranno distribuite nell'immediato e non verranno assegnate in maniera equa a tutti i lavoratori, ciò che rileva, per quanto di nostro precipuo interesse, è la mancanza di una espressa previsione dell'estensione di detti benefici al personale delle Regioni, delle Province, dei Comuni e degli Enti del comparto, stante il fatto che la eventuale ricaduta degli stanziamenti stabiliti per i pubblici dipendenti su quelli degli Enti locali sarà del tutto risibile.
Vero è che nella Parte Economica del documento in oggetto, al punto b) "il Governo si impegna a garantire che vi siano specifici stanziamenti di risorse corrispondenti a quelli definiti per quanto di competenza in accordo con gli altri soggetti datoriali pubblici", ma, come ha ben evidenziato la CISAL nel comunicato stampa diramato in data odierna, il c.d. Sistema delle Autonomie sarà pienamente coinvolto solo con passaggi successivi, ovvero, ben che vada, non prima del 2018 inoltrato, considerando che il suddetto accordo potrà essere onorato solo con la prossima legge di Bilancio, da emanarsi entro la fine del 2017.

Pagine