firma

Polizia Locale - Consolida il proprio ruolo nel CCNL

Roma 21 febbraio 2018

Nell'ambito della trattativa per il rinnovo del CCNL Funzioni Locali, conclusasi in giornata odierna, come CSA puntavamo anche ad ottenere un impianto contrattuale più ampio possibile per Polizia Locale.
Il nostro lavoro ha fatto si che si giungesse alla costruzione di fondamenta stabili per un contratto di Polizia che necessariamente dovrà consolidarsi nella tornata contrattuale del 2019, in attesa della nostra sempre propugnata riforma di legge per transitare nel Comparto Sicurezza, sulla quale ci stiamo adoperando quotidianamente.
La pressione che abbiamo esercitato per l'adozione del termine "Polizia Locale", in sostituzione della più nebulosa definizione di "Area di Vigilanza" ha avuto successo. E ciò comporta una svolta epocale, in quanto permette alla Polizia Locale stessa di acquisire in un CCNL una fisionomia propria, che ne valorizzi le specifiche funzioni.
Vediamo ora nel dettaglio ciò che abbiamo conquistato come aspetti innovati vi in ambito contrattuale.
 

FIRMATO CONTRATTO NAZIONALE ENTI LOCALI 2016-2018

SOTTOSCRITTA L'IPOTESI PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEL COMPARTO FUNZIONI LOCALI

Nella notte tra il 20 e il 21 febbraio, alle ore 3.10 presso l' Aran, la scrivente, unitamente alle altre OO.SS. ha sottoscritto l'ipotesi per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Comparto Funzioni Locali.

Un rinnovo contrattuale non facile, che ha visto la discussione protrarsi per l'intera giornata e nottata, affinché alcune delle nostre rivendicazioni avessero una giusta risposta.
Possiamo affermare che oggi si è aperta una nuova prospettiva contrattuale, che getta le basi per il futuro.
Difatti, siamo riusciti ad ottenere una serie dei punti previsti nella nostra piattaforma, ossia un' ulteriore posizione per le categorie A, B, C e D, a cui si accede mediante progressione economica.
Altro importante traguardo è stato il riconoscimento di un impianto contrattuale con specifiche sezioni riguardanti la polizia locale ed una commissione paritetica che andrà a valorizzare le specificità professionali, con particolare riferimento al personale educativo scolastico ed agli avvocati degli uffici legali.
La stessa commissione andrà a verificare, sui nuovi modelli organizzativi degli Enti, la reale classificazione del personale, valorizzando lo sviluppo delle altre competenze professionali, al fine di riconoscere il loro effettivo accrescimento.

Pagine