Giugno 2017

PEO 2017 - CISL / CSA RAL PARMA Nota al Comune di Parma

Parma 21 giugno 2017
Vi informiamo che in data odierna lo Studio Legale che ci rappresenta ha inoltrato la seguente nota all’Amministrazione Comunale e all’ARAN come stabilito in nell’assemblea del 16 giugno u.s.

L’impegno che avevamo preso durante l’assemblea del 16 giugno è stato mantenuto e questa nota è l’inizio di un percorso:  ora sta all’Amministrazione scegliere se   costruire un accordo più equo e sicuro (avviando una negoziazione vera con tutte le Organizzazioni Sindacali) oppure quella del contenzioso, esponendosi ai ricorsi che saranno promossi dai lavoratori.
Siamo certi che la risposta dell’Ente non si farà attendere a lungo, ma in ogni caso terremo monitorata la situazione e continueremo a confrontarci con i lavoratori per condividere il percorso e le strategie da mettere in campo.
Nel frattempo invitiamo tutti i lavoratori a valutare in maniera complessiva la propria situazione, soprattutto in relazione ad un possibile ricorso, che – come abbiamo già detto in assemblea – deve essere valutato caso per caso.
Ricordiamo anche  che stanno per scadere i termini per presentare all’Ufficio Risorse Umane la documentazione che dimostri eventuali errori nei punteggi attribuiti alla propria posizione e ricordiamo anche che siamo in attesa di ricevere quanto abbiamo chiesto attraverso richiesta di accesso agli atti, relativamente alle graduatorie delle PEO. 

 

Oggetto: C.C.D.I. sottoscritto il 14/12/2016

Scrivo nell’interesse della CISL FP Parma-Piacenza nonché nell’interesse della CSA_RAL/FIADEL Parma per significare quanto segue.
CISL FP Parma, mio tramite disconosce la portata contrattuale dell’assenso prestato alla stipula e sottoscrizione del contratto collettivo decentrato 14/12/2016.
D’altro canto la CSA_RAL FIADEL PARMA ribadisce, sempre mio tramite, di non aver sottoscritto il precitato CCDI in quanto non lo ritiene caratterizzato dai requisiti di economicità, efficacia, legalità ed imparzialità cui avrebbe dovuto ispirarsi la procedura preordinata all’erogazione, in favore dei dipendenti in forza, della P.E.O.........
............
(leggi il resto del comunicato)