CORONA VIRUS COPERTURA RETRIBUTIVA - CSA RAL e MINISTERO FUNZIONE PUBBLICA

Coronavirus COVID-19
Copertura retributiva e contributiva delle giornate di
lavoro del personale in servizio presso gli Enti Locali

Il caso della diffusione del Covid-19 o Coronavirus ha provocato, negli ambiti locali, una serie di provvedimenti di chiusura degli uffici pubblici e di sospensione dei servizi che, per quanto doverosi, pongono come problema collaterale, ma non certo trascurabile, quello del riconoscimento delle giornate di lavoro ai dipendenti che si sono dovuti astenere dal recarsi ai posti di lavoro.

La questione si pone, in primis, per gli insegnanti e gli educatori comunali, dipendenti dei Comuni e regolamentati dal Contratto delle Funzioni Locali, i lavoratori del settore Scuola, per i quali non scatta la tutela automatica in caso di sospensione del servizio come accade ai professori e al personale scolastico dipendente dal ministero.

Di conseguenza, come è già accaduto più volte in passato, i dipendenti sono costretti a utilizzare permessi retribuiti e ferie, sempre che non li abbiano già esauriti.

Pertanto, il CSA RAL ha avviato una interlocuzione con il Ministero della Funzione Pubblica per fare approvare un secondo decreto sul Coronavirus che, tra gli altri provvedimenti, riconosca integralmente le giornate di lavoro, sia sul piano retributivo che su quello contributivo, che sono saltate (e salteranno) per la sospensione dei servizi, senza costringere i dipendenti a rimetterei di tasca propria.

Da quanto reso noto in data odierna dagli organi di informazione, il Governo ha immediatamente recepito questa emergenza e a giorni si attende l'uscita di un decreto ad hoc, che dovrebbe risolvere in via definitiva la questione.

Segui la diretta facebook del Segretario Generale del CSA RAL di
LUNEDI 2 MARZO 2020 ORE 12.00

 

Progressioni Economiche Orizzontali ASP 2019

CSA RAL PARMA
LA NOSTRA PROPOSTA PER LE PROGRESSIONI
ECONOMICHE ORIZONTALI
2019
Ad Personam - ASP Parma

Assegnare ad ogni categoria giuridica, un tetto massimo economico determinato dalla percentuale di rappresentanza sul numero totale dei colleghi

SCARICA E LEGGI IL NOSTRO COMUNICATO

  • B1 ossia 89 dipendenti possono accedere al 65% del budget PEO = € 26.000
  • B3 ossia 24 dipendenti possono  accedere al 17% del budget PEO = €  6.800
  • C  ossia  5   dipendenti possono accedere al   4% del budget PEO = €   1.600
  • D  ossia 19 dipendenti possono accedere al 14% del budget PEO = €   5.600

Basta però analizzare la graduatoria PEO del 2018 per capire che la nostra proposta ha ottime ed incontrovertibili motivazioni, riequilibrando l’assegnazione percentuale delle risorse in ragione delle categorie che rappresentano tutti potenziali fruitori

Tags: 

Asp Parma - Firmato il contratto decentrato 2019-2021

CSA RAL PARMA
FIRMATO IL CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO
INTEGRATIVO 2019-2021
Ad Personam - ASP Parma

Venerdì 7 Dicembre 2018 si è concluso il percorso di definizione  del Contratto Integrativo, iniziato nel mese di Ottobre, con la sottoscrizione da parte di Cgil, Cisl e CSA nonché la maggioranza delle RSU

SCARICA E LEGGI IL NOSTRO COMUNICATO

 

FIRMATO IL CONTRATTO FUNZIONI LOCALI

Roma 21 maggio 2018

FIRMATO IL CONTRATTO FUNZIONI LOCALI 2016-2018

È con grande soddisfazione che Vi annuncio che oggi, alle ore 16.00 presso l' Aran, è stato finalmente firmato il CCL Funzioni Locali.

Riteniamo, come messo in evidenza nell'incontro, che per il CSA questo contratto ha segnato alcuni aspetti importanti che dovranno essere affrontati definitivamente dalla Commissione - che partirà a breve - e che affronterà le specificità, da noi messe in risalto, della Polizia Locale, della Scuola, dei Tecnici, degli Assistenti Sociali, dei Precari, ovvero di tutte quelle presenti nel comparto, dando il giusto riconoscimento a tutti i lavoratori e lavoratrici, delle professionalità e specificità acquisite negli anni.

Pertanto, la nostra O.S., in parte soddisfatta del lavoro svolto, continuerà a portare avanti tali obiettivi, preparandosi, sin da ora, a predisporre una piattaforma che potrà garantire tutti i diritti che da anni perseguiamo e tutto quanto non si è riuscito a portare avanti in questa trattativa a causa dei tempi ristretti. Questo permetterà, con il prossimo contratto nazionale, di dare finalmente illegittimo riconoscimento e il giusto benessere che i lavoratori si aspettano da adesso in poi.

Ringrazio vivamente tutti i dirigenti che hanno sostenuto le nostre rivendicazioni attraverso i dipartimenti e la loro tenacia e che hanno dimostrato, oggi, che il CSA è sicuramente protagonista, dettando le linee indicate dai dipartimenti e confermandosi come l 'unico sindacato autonomo rappresentativo in grado di rispettare gli impegni assunti nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici.

IL SEGRETARIO GENERALE
Francesco Garofalo

Leggi l'articolo sul sito di ARAN
Leggi l'articolo sul sito CSA RAL Italia

TABELLA AUMENTI

Pagine